Blog banner image
Sostituire serramenti: un investimento con molteplici vantaggi

Sostituire serramenti: un investimento con molteplici vantaggi

La sostituzione dei serramenti è sempre una decisione complessa da prendere in esame, che richiede attente valutazioni per orientarsi verso la tipologia migliore, ma anche per comprendere i reali vantaggi dati da questa scelta.

Sicuramente sotto il profilo estetico, come ogni novità all’interno della casa, andranno a valorizzare le stanze, soprattutto se i vecchi erano obsoleti, danneggiati o in uno stile differente rispetto a quello dell’arredo. Cambiare i serramenti equivale infatti a rinnovare un determinato ambiente regalando una ventata di freschezza. Ma i vantaggi dati dalla sostituzione degli infissi non terminano certo qui, anzi.

Gli infissi di nuova generazione vengono progettati non soltanto per andare ad arredare grazie all’estetica curata, bensì per garantire anche un vantaggio in termini di isolamento termico e acustico. I modelli di nuova generazione infatti mettono questi fattori al primo posto, in quanto trattandosi di un investimento a lungo termine, utile sarebbe la possibilità di andare ad ammortizzare tale spesa negli anni riducendo per esempio la spesa destinata al riscaldamento delle abitazioni. Un serramento isolato in maniera ottimale infatti limiterà la dispersione di calore nella stagione fredda, riducendo conseguentemente l’orario di funzionamento dei riscaldamenti, così come nel periodo estivo contribuirà a proteggere la casa dal caldo torrido e dall’afa esterna.

Le nuove strutture impiegate per la realizzazione delle finestre inoltre isolano le abitazioni anche acusticamente, riducendo il riverbero dei rumori provenienti dall’esterno. Ovviamente se si abita in aree tranquille non rappresenterà un fattore rilevante, ma per chi vive in città oppure nei pressi di vie principali e particolarmente trafficate, questo elemento verrà inevitabilmente preso in considerazione.

Altra caratteristica dei serramenti di ultima generazione è la loro capacità di incrementare la sicurezza di case e appartamenti. La ferramenta antieffrazione rende queste finestre impossibili da aprire esternamente, stesso discorso vale per i vetri antisfondamento.

Servono altre ragioni per convincersi a sostituire i vecchi serramenti? Ebbene ogni anno vengono previste detrazioni fiscali per l’acquisto e l’installazione di dispositivi volti a migliorare l’efficienza energetica delle abitazioni. I serramenti rientrano in questa categoria, pertanto acquistandoli l’agevolazione per il loro acquisto, entro il 31 dicembre 2019, consentirà di ottenere un rimborso pari al 50% della spesa sostenuta fino a un massimo di 60.000 euro.

Quali serramenti acquistare per sostituire i vecchi?

I modelli in commercio sono molteplici: dal PVC all’alluminio, dal legno alla termofibra. Così come l’estetica degli stessi potrà essere diversificata in funzione delle differenti necessità.

Ognuno potrà optare per le soluzioni più indicate per la propria abitazione, tenendo ben presente che articoli come quelli realizzati in termofibra, sono estremamente innovativi: leggeri e al contempo sicuri, capaci di isolare in maniera ottimale la casa sia dal punto di vista termico che acustico.

Sicuramente scegliere di sostituire i serramenti della propria casa rappresenterà un investimento di una certa entità, ma non si può certo dire che, una volta rinnovati, non ne sarà valsa la pena:

  • Bollette alleggerite
  • Addio spifferi e dispersione di calore
  • Rumori esterni attutiti
  • Design rinnovato delle stanze
  • Rimborso equivalente al 50% della spesa sostenuta.

Insomma, le ragioni per sostituire i serramenti sono decisamente parecchie. E tu, cosa aspetti a cercare una nuova soluzione per rimpiazzare quelli presenti attualmente?